CI SIAMO! QUALCHE INFORMAZIONE UTILE PRIMA DI COMINCIARE

La macchina organizzativa è pronta ad accogliere migliaia di persone provenienti da ogni parte d’Italia per questa Leopolda 5!

Ecco tutte le informazioni utili per partecipare.

Le pre-registrazioni on line: utili, ma non obbligatorie

Coloro che si sono pre-registrati troveranno una fila preferenziale all’ingresso della Leopolda per ritirare badge ed eventuali buoni pasto dopo aver esibito la stampa della ricevuta di conferma. I portatori di handicap troveranno un’ulteriore fila dedicata. Molti ci segnalano di non aver ricevuto via mail la conferma di pre-registrazione. Consigliamo, in particolare agli utenti Gmail, di cercarla all’interno della cartella “Spam”.
La conferma di pre-registrazione è valida per ritirare i buoni pasto se indica esattamente quali pasti sono stati acquistati e dunque attesta l’avvenuto pagamento. Chi non ha acquistato il pasto o i pasti al momento della pre-registrazione on line, potrà farlo direttamente alla Stazione Leopolda.

Tutti coloro che NON si sono pre-registrati on line potranno registrarsi direttamente alla Leopolda nei tre giorni dell’evento.

I bagagli: non portateli alla Leopolda

Abbiamo scelto di non avere un guardaroba per poter accogliere il maggior numero di persone possibile. Vi chiediamo quindi gentilmente di non portare bagagli con voi, sia per questioni di spazio che per questioni di sicurezza.

I bambini: come sempre sono i benvenuti

I bambini potranno trascorrere tutto il tempo che vorranno in compagnia delle nostre educatrici nell’area giochi.

Il programma: tre giorni a Firenze per condividere idee, progetti, entusiasmo

Stasera, venerdì 24, si comincia alle 19 con un aperitivo d’inaugurazione e a seguire gli interventi di amici vecchi e nuovi. La giornata di sabato 25 sarà invece dedicata a 100 tavoli di confronto: 50 al mattino, 50 al pomeriggio. Ci saranno 100 autorevoli relatori per ognuno dei temi più caldi in discussione: ministri, parlamentari, specialisti ed esperti. Ciascuno potrà, come sempre, confrontarsi in libertà. Dal palco Silvia Fregolent, Luigi Famiglietti, Edoardo Fanucci e Lorenza Bonaccorsi gestiranno una lunga diretta, dialogando con i singoli tavoli e con chi seguirà da casa, in tv e sui social media. La giornata di sabato vedrà anche, nel primo pomeriggio, una parte di interventi di chi su questi temi, anche in tempi di crisi, ha avuto la forza e la visione di creare posti di lavoro. Esperienze, storie, proposte di persone che dimostrano, con la loro credibilità, che l’Italia è davvero una Repubblica democratica fondata sul lavoro. Domenica 26 ci ritroveremo alle 9:30 per ascoltare gli ultimi ospiti e a fine mattinata l’intervento conclusivo di Matteo Renzi.